Dossier Intelligenza ArtificialeSelezione Personale

Sogni e Realtà dell’Intelligenza Artificiale nella ricerca e selezione di personale: La Selezione

1 minuti di lettura

Il processo di selezione è sfidante (in una ricerca il 52% degli HR manager intervistati lo indica come il più difficile e delicato), per la soggettività e le distorsioni (bias) della valutazione, e perché anche gli strumenti tradizionali hanno una scarsa efficacia predittiva della performance futura del lavoratore, e quindi manca una base su cui appoggiarsi.

Google ha analizzato le tecniche di intervista più efficaci, ma nessuna è andata oltre lo 0,29 di indice di predittività (in una scala da 0 a 1, dove 1 indica che il candidato una volta assunto assolve a tutte le performance attese).

Sul terreno dell’oggettivazione della valutazione che l’IA promette di dare all’intervistatore informazioni oggettive, e/o nel fornirgliele in una forma che riduca i bias cognitivi nel processo di selezione. Gli strumenti oggi più usati sono:

  • la video intervista in differita in cui sono introdotte tecnologie IA di riconoscimento delle espressioni facciali, analisi del ritmo, della frequenza e del tono della comunicazione;
  • l’apprendimento tramite machine learning dei criteri applicati dall’intervistatore nella valutazione delle interviste, con la restituzione di un ranking e di un punteggio automatizzati;
  • la profilazione del candidato tramite analisi semantica dei suoi elaborati testuali/video sulla base di costrutti psicologici definiti.

Sono sistemi ancora in fase embrionale che si scontrano con la forte aleatorietà dei dati da gestire e con lo sforzo interpretativo dell’intervistatore che è più impegnativo e molto meno meccanico di quello del recruiter. Le conoscenze che l’intervistatore mette in atto nel confronto con le risposte del candidato sono specifiche e difficilmente generalizzabili: riguardano la cultura aziendale, la storia e l’evoluzione del ruolo, la politica interna.

Nonostante le criticità, iniziano ad esserci offerte sul mercato, ma sappiamo per certo che non possono essere considerate soluzioni sostitutive dell’azione umana, almeno per ora. Dovremo continuare a porci domande come queste: l’informazione che mi da il sistema è realmente utile ai fini valutazione del candidato? Le modalità tramite le quali queste informazioni vengono gestite e restituite riducono i bias dell’intervistatore? I criteri di valutazione del professionista possono essere effettivamente appresi e messi in atto dal sistema? E se sì, quanto tempo (quanti candidati) passa prima che siano appresi e attuati?

Related posts
Dossier Intelligenza ArtificialeJobNewsRicerche

Il green pass nell’ambito del rapporto di lavoro: prime indicazioni operative

1 minuti di lettura
Home » Dossier Intelligenza Artificiale » Il green pass nell’ambito del rapporto di lavoro: prime indicazioni operative Seminario 21 ottobre, Fondazione Marco… Condividi:Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra)Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra)Clicca per condividere su Skype (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per inviare l'articolo via mail ad un amico (Si apre in una nuova finestra)
Dossier Intelligenza ArtificialeFocus

I problemi odierni della IA applicata alla gestione delle persone: l'IA giusta al posto giusto

3 minuti di lettura
Home » Dossier Intelligenza Artificiale » I problemi odierni della IA applicata alla gestione delle persone: l’IA giusta al posto giusto Le… Condividi:Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra)Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra)Clicca per condividere su Skype (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per inviare l'articolo via mail ad un amico (Si apre in una nuova finestra)
Dossier Intelligenza ArtificialeValutazione Carriera

IA nella valutazione delle prestazioni e sviluppo di carriera

3 minuti di lettura
Home » Dossier Intelligenza Artificiale » IA nella valutazione delle prestazioni e sviluppo di carriera Questi processi per la valutazione delle prestazioni… Condividi:Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra)Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra)Clicca per condividere su Skype (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per inviare l'articolo via mail ad un amico (Si apre in una nuova finestra)

Rimani informato! Non perdere tutte le news e ricerche, iscriviti alla nostra Newsletter!